Direzione regionale Piemonte

Primo piano

Tutte le news

Evasione - reati tributari - responsabilità. A Cherasco (CN), il convegno con Entrate, Commercialisti e Avvocati

Effetti repressivi delle norme penali e tributarie nel contrasto all’evasione fiscale e abuso del diritto: sono questi i temi al centro del convegno di studi che si svolgerà venerdì 21 novembre alle ore 14,30 a Cherasco presso il Teatro Salomone (Via San Pietro 41/a)

“L’Agenzia delle Entrate incontra i cittadini”: l’informazione fiscale a portata di tutti

Quattro appuntamenti per orientare i cittadini attraverso adempimenti e opportunità fiscali. L’iniziativa nasce in collaborazione con la circoscrizione 2 della Città di Torino e punta ad agevolare la conoscenza e la comprensione della fiscalità, in particolare quella che riguarda più da vicino le famiglie. Primo incontro il 19 novembre - locandina

Nuova apertura pomeridiana per l’Ufficio Territoriale di Biella

A partire dal prossimo 10 novembre gli uffici di Corso Europa 7/a offriranno al pubblico un’apertura pomeridiana supplementare nella giornata del lunedì. Il nuovo orario dell’Ufficio territoriale di Biella prevede le aperture mattutine dal lunedì al venerdì, dalle ore 9 alle ore 13, e le aperture pomeridiane del lunedì, martedì e giovedì, dalle ore 14.30 alle ore 16.

Periodico “Piemontentrate”: pubblicato il numero di ottobre 2014

In questo numero parleremo, tra gli altri argomenti, di una maxi evasione da 1,7 milioni di euro scoperta dalla DP II di Torino, del nuovo Ufficio Attività Immobiliari e del bilancio delle attività degli uffici piemontesi del 2013

Nuovi recapiti Uffici della provincia di Torino

Con il passaggio al sistema di gestione della telefonia VOIP, ognuna delle due Direzioni Provinciali di Torino risponde a un numero unico di telefono, valido anche per i rispettivi Uffici Territoriali dipendenti. Nella locandina tutti i recapiti aggiornati (telefono, fax, e-mail, pec)

Attenzione alle finte email “Le Linee Guida”. L’allegato contiene un virus pericoloso per il pc

L’email “Le Linee Guida” che sta circolando in queste ore, e che riporta all’interno il logo delle Entrate, è un falso. Inoltre il file allegato, in formato word, contiene un virus e, se aperto, può compromettere la sicurezza del computer del destinatario.